venerdì 29 agosto 2008

Il 17 non porta male

Comincia ad esistere, il bike sharing, nei 'discorsi' di mobilità degli amministratori romani. L 'ultima uscita è quella di Antonella De Giusti, la capa del XVII Municipio, potenzialmente il più ciclabile della città tutta. «Abbiamo lanciato proposte di collaborazione per un piano complessivo della mobilità nel Municipio», ha dichiarato la De Giusti a margine delle 'trattative' che oppongono il comune ai municipi per quanto riguarda il ripristino delle strisce blu. Ed ha aggiunto che il Diciassettesimo è pronto con «un progetto che va dai sensi unici al bike sharing, visto che a Prati abbiamo un territorio interamente pianeggiante e una vasta rete di piste ciclabili. Siamo pronti a collaborare con l’assessorato, ma fino a ora non abbiamo ricevuto risposte». Spiace, tuttavia, vedere che i singoli municipi si facciano avanti per avere anche a casa loro il bike sharing, quando questo servizio -naturalmente- dovrebbe per definizione essere previsto per tutta la città. Come a Parigi, a Barcellona, a Siviglia e presto a Milano...

Nessun commento: