martedì 6 ottobre 2009

Forum sulla mobilità sostenibile a Milano

“Progettare un servizio di bike sharing: interoperabilità dei sistemi e valutazione dei benefici” è il titolo di un interessante convegno che si terrà oggi stesso, a Milano, al MIC, a partire dalle ore 10. L'evento è organizzato dal CCBS (Club Città del Bike-Sharing) e vede, tra gli altri, la partecipazione dell'assessore alla mobilità del Comune di Milano; il nostro mister De Lillo e il presidente della Fiab. Non sarebbe male se qualche lettore di BSR di passaggio a Milano facesse un salto...

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Trasporti: un sistema integrato
contro lo smog

15:14 CRONACA Moratti: Per una città «a impatto zero», metrò, bike sharing, auto a noleggio. Debuttano le auto elettriche

Anonimo ha detto...

Dai dati trovati in rete la situaz è questa:
Roma , bike sharing: biciclette 250, stazioni 26
Milano, bike sharing: biciclette 1.500, stazioni 100
Roma car sharing: auto 42, parcheggi 50
Milano car sharing: auto 104, parcheggi 61.

Forse è il caso di muoversi anche quì, senza perdere ulteriore tempo.
Ci vogliono soldi ( non tanti ), persone capaci e buona volontà. E' troppo per noi ?

noi attendiamo ha detto...

SOTTO LA MADONNINA SONO 1350 LE BICICLETTE A DISPOSIZIONE E 12 MILA GLI ABBONAT
Bike sharing in 120 comuni, Milano leader
Assessore Croci nuovo presidente del club. Nel capoluogo lombardo sottoscritti 12mila abbonamenti annuali

MILANO - È Milano il fiore all'occhiello del bike sharing in Italia con 100 postazioni di prelievo, 1350 biciclette a disposizione e 12 mila abbonati al servizio. Per questo Edoardo Croci, assessore alla Mobilità del Comune di Milano, è stato eletto presidente del «Club delle Città» per il Bike Sharing (Ccbs), l'associazione senza fini di lucro che ha tra i suoi scopi l'integrazione delle esperienze avviate dai comuni italiani nel campo delle politiche per la mobilità sostenibile e in particolare quelle riguardanti i servizi di bike sharing. L'assemblea annuale dell'associazione si è svolta al Forum internazionale MobilityTech, in corso a Milano, dedicato all'innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità e il trasporto.Il numero dei Comuni italiani che hanno adottato il bike sharing, servizio pubblico di biciclette in condivisione, è salito a quota 120, ha detto Antonio Decaro, assessore alla Mobilità Sostenibile del Comune di Bari e presidente uscente del Club.

Anonimo ha detto...

Dal portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile riceviamo e inoltriamo..



Innanzitutto, voglio ringraziare del clima costruttivo che è emerso dalla riunione, tante volte discutiamo di tante cose ed approdiamo a scarsi risultati, ieri è avvenuto il contrario, lavoro utile ed abbiamo concluso i lavori con risultati più che soddisfacenti; l'ordine del giorno è cambiato su proposta del portavoce, concentrandosi sulle proposte che presenteremo all'Assessore De Lillo nell'incontro che avremo nel mese corrente.



Il primo argomento è stato di ribadire le nostre richieste, con priorità Biciplan, dove presenteremo un metodo di lavoro diverso, ovvero invieremo le nostre proposte, prima dell'incontro, il responsabile di elaborare le richieste è stato nominato Roberto Pallottini (Istituto Nazionale Urbanistica); con il quale ci sentiremo per modificare o migliorare il contenuto che invieremo mezzo fax per protocollarlo.

Anonimo ha detto...

A Roma il bike sharing annaspa ma il car sharing ancora regge, i dati veri a gennaio 2011 sono:
- 110 auto (6 in + rispetto a Milano)
- 62 parcheggi (1 in + rispetto a Milano)
Speriamo bene almeno per il car....