venerdì 13 novembre 2009

Per la serie, inutilizzato e inutilizzabile


In tutto il mondo il bike-sharing fa faville, a Roma lo si lascia in abbandono: addirittura le stazioni diventano punti di sosta selvaggia.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Richiesta di un incontro urgente sulla mobilità ciclistica. Dopo la morte di Eva.

Dal portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile riceviamo e inoltriamo..



Abbiamo inviato la richiesta urgente di un incontro con il Sindaco, dopo la morte di Eva il tema della mobilità ciclistica deve avere un'accelerazione; la sicurezza dei Ciclisti è stata toccata profondamente; serve un segnale Forte da parte dell'Amministrazione Comunale.



Restiamo in attesa di una convocazione, Vi inoltriamo per conoscenza le richieste che abbiamo presentare, per evitare altri incidenti e consentire di vivere la nostra meravigliosa città in Bicicleta; ma in SICUREZZA, chiediamo la collaborazione a Tutti, per raggiungere risultati Certi e sopratutto Veri.



Roma, 10 novembre 2009

Anonimo ha detto...

Inutilizzato è una bugia: sicuramente meno di prima, ma non è inutilizzato.

Questo blog è diventato monotono, senza proposte e ripetitivo.

Anonimo ha detto...

Anche a me sembra che il blog i sia afflosciato... forza e coraggio!

Anonimo ha detto...

A dimostrazione di quello che ho detto nel 2° post i commenti su Itunes per la nuova applicazione Iphone per il bikesharing