mercoledì 28 ottobre 2009

Trova le differenze

7 commenti

Ve la ricordate la rubrica della Settimana Enigmistica? Bhe, ora cliccate qui, troverete tutti i servizi di bike-sharing in Italia che 'girano' su piattaforma Bicincittà. Ce n'è uno che ha un'anomalia grossa come un palazzo. Trovate quale è e diteci l'anomalia. Vincerete una pompa per biciclette, proprio quella che la nostra amministrazione tenta sistematicamente di metterci nel...

sabato 17 ottobre 2009

Chissà perché, prima di Atac, ciò non succedeva assolutamente...

11 commenti

Chissà perché prima la gente difenteva il servizio, buttava a terra i motorini dei prepotenti, lasciava messaggi ai (pochi) cafoni che posteggiavano così. E invece ora...

venerdì 9 ottobre 2009

Il bike-sharing per farsi una passeggiata a Villa Torlonia...

5 commenti
Ha inaugurato oggi, dopo ritardi insensati, il servizio di bike-sharing nel III Municipio. Quattro stazioni installate dopo calcoli nasometrici (ovvero a naso!) in un municipio distantissimo dalle altre stazioni presenti in centro storico. Come per l'inaugurazione del servizio a Ostia ribadiamo quanto queste iniziative siano non solo inutili, ma dannose per il bike-sharing come concetto, per la sua affermazione nella nostra città, per la sua comprensione da parte degli utenti attuali e potenziali.
Il bike-sharing, politici, assessori e presidenti di municipio ancora non lo hanno digerito, esiste e può essere definito come tale solo se le stazioni stanno a 300mt di distanza le une dalle altre; solo se coprono tutto o gran parte del territorio cittadino; solo se la tariffa sale esponenzialmente all'aumentare dell'utilizzo e solo se la prima mezz'ora è gratuita. Non siamo in presenza di nessuno degli elementi e continuiamo ad aprire stazioni a macchia di leopardo. E per fortuna -stavolta- che c'è Atac, perché altrimenti queste quattro stazioni tra Villa Torlonia e San Lorenzo non avrebbero neppure avuto lo stesso sistema di pagamento delle altre.
Mentre moltissime città -Milano in testa- si stanno attrezzando sempre di più per affermare questo servizio di trasporto pubblico (signori, trattasi di servizio di trasporto pubblico, è chiaro o no?), a Roma si continua a sommare cialtronaggine a cialtronaggine. Nella speranza diffusa che i cittadini si rassegnino a non avere mai un servizio decente.

martedì 6 ottobre 2009

Forum sulla mobilità sostenibile a Milano

5 commenti
“Progettare un servizio di bike sharing: interoperabilità dei sistemi e valutazione dei benefici” è il titolo di un interessante convegno che si terrà oggi stesso, a Milano, al MIC, a partire dalle ore 10. L'evento è organizzato dal CCBS (Club Città del Bike-Sharing) e vede, tra gli altri, la partecipazione dell'assessore alla mobilità del Comune di Milano; il nostro mister De Lillo e il presidente della Fiab. Non sarebbe male se qualche lettore di BSR di passaggio a Milano facesse un salto...

giovedì 1 ottobre 2009

Un po' di rassegna stampa

0 commenti

Ci conforta notare come questo articolo del periodico VITA, ripreso da Eco dalle Città, cita -pur non facendo il nome del nostro comitato- per filo e per segno tutti i "nostri" temi rispetto al bike-sharing. Insomma ci conforta vedere che alcuni concetti, che a noi sembrano banali ma che purtroppo per chi è in cattiva fede o è incompetente non lo sono, stanno passando e iniziano a circuitare.