venerdì 24 settembre 2010

E anche Verona...


Mentre si stenta a mandare a regime il servizio milanese, che deve ampliarsi ampliarsi ampliarsi per confermare il suo grande successo, la multinazionale americana Clear Channel si aggiudica nel nostro paese il bike-sharing veronese. La gara si è conclusa con la vittoria della società pubblicitaria che, in cambio della gestione di un servizio che inizialmente conterà 20 stazioni e 250 bici, installerà in città impianti pubblicitari e di arredo urbano.
Come dire, c'ha superato pure Verona. Avanti così...

Nessun commento: