lunedì 28 febbraio 2011

Breve aggiornamento Cartellopoli

Breve aggiornamento sulla vergognosa vicenda Cartellopoli, anche perché c'è molto poco da aggiornare. Come avrete capito chi protesta contro il massacro della città è trattato come un pericolosissimo criminale, chi invece ha distrutto e trasfigurato Roma è considerato "una risorsa" (parola di assessore).
Cartellopoli è ancora sequestrato, si attende la notifica di dissequestro o la conferma del sequestro preventivo. La istanza di dissequestro è stata depositata il 12 di Gennaio quindi stiamo parlando già quasi di due mesi di attesa. Lentezza del tribunale? Effettiva pericolosità terroristica del blog? Non si sa...
Riguardo alle donazioni, sono stati donati -e continuano ad esserlo- circa 900€. Per questa prima azione giudiziaria per il dissequestro ne occorreranno circa 300€ che però verranno pagate direttamente dal proprietario del blog e dunque non verranno prelevate dal fondo donazioni. Fondo donazioni che rimane dunque integro e a disposizione di tutte le realtà della lotta anti-cartelloni per azioni di vario ordine volte a sensibilizzare la popolazione, a infastidire il più possibile l'attività criminale delle ditte, a smascherare la complicità dell'amministrazione comunale con questo ignobile racket che non esiste e non ha cittadinanza da nessuna altra parte al mondo.

Nessun commento: