giovedì 3 febbraio 2011

Ma come ci siamo ridotti


Neanche la Terza Università dell'Albania con sede a Scutari potrebbe presentare un progetto simile senza essere derisa da mezzo paese. Per carità, è una roba simpatica e divertente, ma in tutta Europa gli studenti universitari utilizzano bike-sharing veri, reali strumenti di mobilità integrata urbana. Alla Sapienza, l'università con più studenti d'Europa, gli studenti devono limitarsi ad un bike-sharing "artigianale" fatto di un grappoletto di biciclette usate...

Nessun commento: