venerdì 28 ottobre 2011

Ecco il bike-sharing a Roma

1 commenti

Un doppio danno. Sia perché non c'è un servizio che dovunque è stato realizzato ha fatto svoltare la mobilità urbana. Sia perché si alimenta la cattiva educazione, la violenza, la sopraffazione, la violazione delle regole. Quando, ipoteticamente, un servizio partirà davvero bisognerà ricominciare da capo: facendo capire ai signori proprietari di questi scooter che lì non si posteggia.
foto Claudio Salvatore

lunedì 17 ottobre 2011

Il peggiore servizio d'Europa

1 commenti


Ecco due foto scattate oggi alla stazione BikeSharing di Campo dei Fiori. Prima tappa della mia passeggiata domenicale alla ricerca di una bicicletta attraverso le seguenti stazioni: S. Andrea della Valle, Argentina, Pantheon, Oratorio, Fontana di Trevi, Spagna, Popolo e Flaminio. Tutte vuote tranne Argentina (1 bicicletta rotta) e Flaminio (ben 3 biciclette rotte). L'unica stazione con il cartellino risulta essere Campo dei Fiori. Sapevo già che non avrei trovato nessuna bicicletta, essendo "in manutenzione" da parecchie settimane (poi che ca**o stiano facendo non si sa), ma è da notare l'informazione particolarmente precisa e diffusa di ATAC...
Urelianu Colombani

giovedì 6 ottobre 2011

L'unico bike-sharing in Europa con gli addetti che consigliano di non abbonarsi. E fanno bene

3 commenti
Salve sono un pendolare come molti altri. La mattina prendo il treno presto per arrivare al centro di Roma esattamente a piazza di Spagna, sappiamo benissimo in che condizioni versano le metro della capitale sa di "transumanza" andare a lavoro. Ieri parlando con dei colleghi avevo trovato una soluzione per evitare la bolgia di persone che trovo ogni mattina nella metro A: il bike-sharing. Un fulmine a ciel sereno. Oggi euforico per la bella idea dei miei colleghi mi sono recato alla biglietteria della fermata metro Spagna: una gentilissima operatrice mi dice: "le consiglio prima di firmare il contratto di accertarsi che ci siano le bici dove deve prenderle lei, visto che molti cittadini abbonati si stanno lamentando per la mancanza delle stesse", ringrazio l'operatrice e faccio un giro in zona, e guarda caso proprio come diceva lei, alle 9.30 di questa mattina i posteggi di piazza di Spagna, via della Scrofa e del Parlamento era totalmente vuoti... Mi sono chiesto allora funziona molto bene in molti cittadini sfruttano il servizio, ma poi sono capitato sul vostro sito e mi sono accorto che in realtà non è un servizio, ma un bel disservizio: non funziona per nulla! Siamo i soliti zimbelli d'Italia. Una delle poche cose buone che erano nate qui a Roma è durata meno del previsto!
A. T.